Preloader image
   
2131
post-template-default,single,single-post,postid-2131,single-format-standard,satellite-core-1.0.6,satellite-theme-ver-3.1,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Conviene adeguare registratore di cassa?

adeguare registratore di cassaCon questo breve articolo cercheremo di fare chiarezza sulla domanda più frequente di questo periodo ” conviene adeguare registratore di cassa ?”. Innanzitutto dobbiamo precisare che a breve tutti gli esercenti ( conduttori di esercizi pubblici per la vendita) dovranno adeguare il registratore di cassa alla nuova normativa che prevede l’invio telematico dei corrispettivi. Se il fatturato dello scorso anno è stato uguale o maggiore di 400.000 euro dovranno adeguare registratore di cassa al 1 luglio 2019 altrimenti al 1 gennaio 2020.

Per comprendere se è più conveniente l’adeguamento del proprio registratore fiscale o l’acquisto di un nuovo RT (registratore telematico) può essere utile avere questi dati :

  1. Quanta vita rimane al mio registratore fiscale attuale
  2. Quanti soldi mi da lo stato se cambio o adeguo
  3. Quanto costa il mio adeguamento
  4. Il mio registratore attuale è aggiornabile?
  5. Il mio fornitore mi riconosce qualcosa per l’usato.

 

1- Quanta vita rimane al mio registratore fiscale attuale

Per capire se adeguare registratore di cassa, questo parametro è molto semplice da recuperare, infatti tutti i  misuratori fiscali di vecchia generazione hanno una vita pari al numero di chiusure stabilito in media 2200 chiusure, basta guardare sulla strisciata dell’ultima chiusura effettuata ed in basso potrete vedere il numero chiusure a cui siete arrivati.

2- Ho dei compensi e contributi statali se cambio o adeguo

Al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo per adeguare registratore di cassa lo stato a previsto un rimborso ( credito d’imposta ) pari a :

  • €250 x la sostituzione dei vecchi misuratori fiscali con nuovi RT (registratori telematici)
  • €50 x l’adeguamento dei vecchi misuratori fiscali

3- Quanto costa il mio adeguamento

Se il vostro vecchio registratore fosse adeguabile, in media ogni operatore per adeguare registratore di cassa, chiede circa 350,00 / 400 €  come compenso per l’intervento sul posto e il componente elettronico ( hardware) da aggiungere

4- Il mio registratore è adeguabile?

In linea di massima tutti i registratori delle migliori marche ( esempio Epson custom Rch ) acquistati negli ultimi 2 anno dovrebbero essere adeguati per essere aggiornati/trasformati a RT per capire con precisione se posso adeguare registratore di cassa che possiedo è bene rivolgersi al proprio fornitore che con il numero seriale potrà verificare.

5- Il mio fornitore mi riconosce qualcosa per l’usato

Tutti i misuratori fiscali sono macchine che possiedono un libretto che certifica l’uso della macchina stessa e sono macchine che non possono assolvere ad altre funzioni se non quella di stampare scontrini. Un misuratore fiscale ad esempio non può essere usato per stampare comande. Oltre a questo ogni misuratore fiscale ha una durata e sui vecchi misuratori non telematici la durata è di circa in media 2200 chiusure. per questi motivi di norma nessun operatore ritira l’usato.

Quindi conviene adeguare ?

Secondo noi NO!!

Se non si hanno particolari problemi di liquidità secondo noi  la scelta migliore è sostituire il vecchio misuratore con uno nuovo.

Considerando che:

  • il costo medio di un RT Nuovo epson ad esempio è circa 1000 euro in base alle marche
  • se acquistiamo il nuovo lo stato ricompensa €250
  • I misuratori adeguati spesso non funzionano alla perfezione
  • i misuratori adeguati spesso hanno una memoria da cambiare ogni anno €100 circa  mentre RT nuovi NO
  • i misuratori adeguati vivono 2200 chiusure max mentre quelli nuovi RT 8 anni
  • I nuovi misuratori RT portano il bollino verde a 2 anni e non più ogni anno.
  • Il tempo dio consegna del nuovo è sicuramente inferiore